+84 - 913 55 2325 |

Email: sales@amotravel.com    |

English | Francais

Duong Dong e gli altri villaggi di Phu Quoc

Viaggio nel paradiso tropicale del Golfo di Thailandia nella provincia di Kien Giang è la scelta per chi ama la natura del mare e dell’isola e vuole trovare la pace interiore. Una parte indispensabile dell’isola di Phu Quoc è le piccole cittadine e i villaggi di pescatori dove la vita quotidiana scorre tranquilla e placida. Duong Dong, centro amministrativo di Phu Quoc e sede dell’aeroporto, è un buon punto di partenza per iniziare la visita.

>> Funghi tram: specialità di Phu Quoc!

>> Vacanza in Ha Long e Phu Quoc

Duong Dong, il cuore di Phu Quoc

Situato sulla costa occidentale dell’isola di Phu Quoc, Duong Dong è la città più grande ed anche è il centro amministrativo e turistico dell’isola. Con una popolazione di circa 80.000, questa città ospita più della metà della popolazione del Phu Quoc.

La città di Duong Dong
(Foto: Pinterest)

Duong Dong diventa anche un punto d’incontro per i viaggiatori grazie alla posizione geografica estremamente favorevole e la natura poetica. Particolarmente, l’aereoporto internazionale di Phu Quoc si trova nel territorio della citta di Duong Dong, aiuta i turisti ad andarci favorevolmente. Per di più, il sistema di trasporto sull’isola è più conveniente e vi consente a visitare facilmente gli altri villaggi.

Il porto si trova sul fiume Duong Dong dove è l’ingresso per le barche da pesca e le navi turistiche. È interessante osservare le barche colorate i pescatori che scaricano gli alici (l’ingrediente principale della salsa di pesce di Phu Quoc). Se volete andare a pescare di notte o esplorare le isole settentrionali, potete noleggiare una barca privata qui. Duong Dong è un’ottima tappa per i turisti che vogliono fare shopping o cercare i servizi come alberghi, ristoranti, banche o grandi ospedali, ecc.

Villaggio di Cua Can

Il villaggio di pescatori di Cua Can si trova a nord e a circa 14 km dalla città di Duong Dong e a pochi chilometri dalla spiaggia di Ong Lang. Cua Can è piuttosto piccolo, ha molti vecchi ponti di legno che permettono solo il passaggio di pedoni e di moto e le condizione fisiche non è così lussuose come nel centro della città; ciò nonostante lungo la strada ci sono ancora alcuni posti che offrono bevande o cibi prima di andare alla spiaggie incontaminate appartate a nord dell’isola. Inoltre è possibile trovare un distributore di benzina all’estremità meridionale del villaggio.

Villaggio di Cua Can
(Foto: Pinterest)

Camminare lungo il fiume di Cua Can è uno dei modi migliori con cui potete ammirare  la bellezza di questa terra, della vita quotidiana dei cittadini e delle grandi barche da pesca che ritornano dopo molti giorni di navigazione. Se amate l’avventura, potete andare in kayak lungo il fiume per scoprire le foreste primordiali.

Villaggio di Ganh Dau

Appena fuori dalla città affollata di Duong Dong, tornando a nord dell’isola di Phu Quoc è possibile vedere la strada sterrata rossa attraverso un tranquillo villaggio. Questo è il villaggio di Ganh Dau dove si può osservare chiaramente la linea costiera della Cambogia a pochi chilometri di distanza.

Villaggio di Ganh Dau
(Foto: Pinterest)

Il villaggio possiede alcune spiagge più tranquille dell’isola, particolarmente queste spiagge del Sud non sono più chiuse ai turisti come negli ultimi anni (durante la guerra contro i Khmer Rossi, era la guarnigione di 50.000 soldati). Visitando questo villaggio dei pescatori, sentirete lo stile di vita idillaco delle cittadine di Phu Quoc che non è cambiato nulla fino ad ora e vedrete anche la scena degli alici essiccate al sole, pronte per la produzione di salsa di pesce. Inoltre i frutti di mare qui sono particolarmente economici con tutti i tipo di pesce fresche così potete assolutamente assaggiarli mentre ammirate la natura. Il tuo viaggio sarà estremamente significativo quando visitate il villaggio di pescatori di Ganh Dau.

Villaggio di Ham Ninh

Dal centro della città di Duong Dong a circa 20 km a nord-est, ai piedi della montagna di Ham Ninh nel comune di Ham Ninh c’è un villaggio di pescatori con lo stesso nome.  Il villaggio di pescatori di Ham Ninh appare come un antico villaggio che si sente solo nei racconti popolari.

Villaggio di Ham Ninh
(Foto: onetour.vn)

I cittadini qui vive ancora in un cottage molto rustico. Avrete l’opportunità di immergervi nella vita dei semplici pescatori con il compito principale di pescare e di catturare perle, cetrioli di mare. I piatti a base di pesce fresche, specialmente i granchi di Ham Ninh sono molto apprezzati. Inoltre, i turisti vengono qui anche sono attratti dal momento meraviglioso in cui il sole comincia a brillare sulle acque e appaiano le montagne verdi coperte di muschio. Questo è un luogo estremamente ideale per i turisti a Phu Quoc, cioè immergervi in un spazio pacifico qui è una gioia dove riuscite a provare con i pescatori a uscire in mare e pescare. Sicuramente questa attività diventerà un ricordo indimenticabile per voi.

Il villaggio di Rach Vem

Villaggio di Rach Vem
(Foto: Pinterest)

Situato nel nord dell’isola, Rach Vem è un villaggio piccolo e tranquillo, con 170 famiglie e i propri cittadini sono principalmente pescatori. Il villaggio di Rach Vem è un vero e proprio paradiso immerso nella natura davvero immensa e incontaminata. Il colore blu del mare è in armonia con il blu del cielo che dà una sensazione molto confortevole. Potete stare sulla zattera per sentirvi così piccolo nel vasto mare o stare sul ponte per ammirare diversi tipi di  stella marina. Quando tante spiagge a Phu Quoc diventano così famose e iniziano ad essere affolate, facendo sentire ai visitatori niente di nuovo, Rach Vem sembra più tranquillo degli altri.

Fonte: Isolaphuquoc.com

Sign up for the Amotravel Newsletter...
Copyright 2017 Amotravel. All rights reserved.