+84 - 913 55 2325 |

Email: sales@amotravel.com    |

English | Francais

Gruppo di Enrica Mura

Il mio ragazzo ed io abbiamo scelto questa agenzia, per un tour di due settimane in Vietnam e Cambogia, fidandoci solo delle recensioni trovate qui sopra…ed abbiamo fatto più che bene!!! Agenzia più che affidabile: sempre presenti sia per eventuali bisogni che per chiederti soltanto se tutto va bene! Persone cordiali e gentilissime..a partire da Ngoc che si è occupata di organizzarci il viaggio on line per finire alle varie guide che abbiamo avuto in entrambi i paesi!!
Per quanto riguarda il viaggio siamo molto soddisfatti..abbiamo visitato posti turistici ma quando possibile hanno saputo trovare solo per noi degli angoli di paradiso!!
Gli alberghi scelti sono splendidi e molto centrali, il tutto ad un rapporto qualità prezzo fantastico!!
Siamo alquanto soddisfatti e consigliamo assolutamente questa agenzia!!
Questo viaggio resterà nei nostri cuori!!!
Grazie per aver reso questa esperienza speciale!!!!
Erica e Claudio

Gruppo di: sig.ra Erica Mura
Data del viaggio: 24/1/2016 – 9/2/2016
ITINERARIO IN DETTAGLIO

Giorno 01: Dom 24 Gen Hanoi Arrivo (-/-/-)                                                                                            

Arrivo all’aeroporto, accoglienza dalla guida d’Amo Vietnam e trasferimento in hotel. Il resto del giorno è libero. Cena libera, pernottamento in hotel a Hanoi 

Giorno 02: Lun 25 Gen Hidden Hanoi Biking – Hanoi Cibo per la strada (B/-/D)   

Amovietnam vuole presentarvi un prodotto speciale chiamato “Hanoi Segreto in Bicicletta” e creato da tre giovani di Hanoi al ordine di dimostrarvi tutte le cose che non un turista normale, mai può toccare lo spirito della città.

Girate in pedale con Lam in viale zig-zag in Villaggio fiore di Ngoc Ha ad vedere un pezzetto del bombardiero B52 o assaggiare il caffè Vietnamita con la macca locale sulla riva del lago dell’Ovest o in casa tipica “Casa Tubo”

Vi racconterà la storia della sua famiglia che vive in città per almeno 300 anni, dal passato del millenio della città di Hanoi alla storia contemporanea della città.

Alla fine rinfrescate con un bicchiere di Bia Hoi e auguro per un bella memoria in Città.””)

In pomeriggio: Giro del Cibo per  strada di Hanoi

Giro della scoperta dei cibi per strada di Hanoi – il primo passo alla cultura gastronomica colorata del Vietnam.

Si tratta di uno tra i prodotti esclusivi molto in vendita e piaciuti del Amovietnam Travel.

Per il dettagliato del tour, teniamo però in segreto sia per sorpresa che per la specialità fino la prenotazione del tour.

Il chiuso della giornata con lo spettacolo di Marionette sull’acqua. 

Giorno 03: Mar 26Gen Hanoi – Ninh Binh – Hanoi (B/-/-)                                             

Partenza per Ninh Binh attraverso la vegetazione lussureggiante del fiume Rosso. Continuazione fino a Tam Coc. Passeggiata in barca tradizionale sul fiume che lambisce le colline carsiche e le risaie. Questo posto, la cui bellezza per alcuni supera quella della baia di Halong,  è detto ” Halong terrestre” ,  dove solo il canto degli uccelli viene a disturbare questa scena di “un altro mondo„. Pranzo in un ristorante locale. Percorso in direzione di Hoalu attraverso villaggi rurali, rocce calcaree e risaie che colpiscono l’immaginazione .Visita di Hoalu, vecchia capitale del Vietnam per 41 anni sotto le dinastie Dinh e Le. Di questo periodo, esistono ancora due bei santuari, dedicati ai Re Le e Dinh, i primi unificatori del paese. Oltre che per questi santuari, la regione vale una deviazione per le sue colline  ondulate ed i suoi paesaggi rocciosi molto pittoreschi. Rientro ad Hanoi.

Giorno 4: Mer 27Gen Hanoi – Halong (B/L/D)                                                                     

Colazione in hotel. Partenza in direzione di Halong con il pullman.

Attraverserete i paesaggi tipici del Delta del Fiume Rosso. Durante il percorso, risaie, contadini che lavorano nei campi con i loro bufali, le moto che trasportano maiali o anatre verso i mercati…….

Arrivo a Halong, imbarco e sistemazione su una barca per una crociera nella baia.

Visita della grotta di Sorpresa che presenta formazioni calcaree di varie forme, con stalattiti e stalagmiti. Per accedere alle tre sale vi occorrerà salire più di cento gradini. Relax  presso una spiaggia con possibilità di balneazione oppure salita sul punto più alto  di un’isola per godere una vista panoramica sulla baia. Pasti a bordo del battello con degustazione di frutti di mare. Pernottamento a bordo della stessa giunca in una cabina privata (con aria condizionata  e doccia). 

Giorno 5:Gio 28Gen Halong – Hanoi- Volo per Hue (B/L/-)                                       

Prima colazione sulla terrazza della giunca ed ammirare la bellezza della baia all’alba. Mattinata da trascorrere in crociera attraverso i paesaggi magici della baia di Bai Tu Long. Brunch a bordo. Sbarco, quindi ritorno ad Hanoi.Trasferimentoall’aeroporto per il volo per Hue.  All’arrivo, accoglienza senza guida e trasferimento all’albergo. Tempo libero

Giorno 6: Ven 29Gen Hue Giro della Città (B/-/-)                                                             

Prima colazione in Hotel.

La città di Hue, che sorge lungo le rive del fiume dei Profumi, fu fondata nel 1687 col nome di Phu Xuan. Divenne capitale della parte meridionale del Vietnam nel 1744 e poi, ancora, dal 1802 al 1945, sotto il regno dei 13 imperratori della Din astia Nguyen. Nel 1802, infatti, l’imperatore Nguyen Anh ne fece la capitale dell’intero paese, ribattezzadola Hue. La Città Vecchia, con la Cittadella e la residenza imperiale, sorge sulla sponda sinistra del fiume, mentre la Città Nuova (dove um tempo abitavano gli Europei) e le tombe imperiali sono sulla sponda destra

Giornata dedicata per la visita della città Hue con la: Escursione in battello sul Fiume dei Profumi fino alla pagoda Thien Mu, rientro la città con l’auto per visitare la Città Imperiale, oggi risistemata con l’aiuto dell’Unesco.

Pausa per il pranzo. Nel pomeriggio, si continua la visita con la Tomba di Tu Duc eTomba di Minh Mang vicino se tempo permette, si puo` visitare anche Pagoda Tu Hieu. 

Giorno 7: Sab 30Gen Hue – Danang – Hoi An (B/-/-)                                                      

Prima colazione in Hotel. Partenza di direzione di Danang, lungo tragitto si può ammirare la bellezza dei paesaggi e del Passo di Nuvole dove il cielo, la montagna e il mare si raggiungono.

Arrivo a Danang e pranzo. Visita il villaggio scultura sotto montagna di Marmo ed il Museo Champa.

Il pomeriggio, visita della vecchia cittadina con il ponte giapponese fu costruito all’inizio del 17o secolo, il tempio Fukien, una congragresione cinese dedicata alla Dea del Mare e la casa Vecchia Phung Hung

Cena libera e pernottamento in hotel a Hoi An.

1508991_10205893162394883_1998509825031920457_n

Giorno 8: Dom 31Gen Hoi An – Lezione di Cucina Tra Que – Hoian visit – Danang – Volo per Saigon(B/L/- )

Prima colazione in hotel. La mattina, passeggiata in bicicletta verso il villaggio di Tra Que (5km) per la scoperta della vita rurale che vi si svolge. Arrivati a una casa famigliare in Tra Que avremo la possibilita’ di rinfrescarci prima di cominciare la lezione. Lavoriamo insieme al nostro Family Chef per imparare i migliori e tradizionali metodi di cucina vietnamita. Si preparano 4 piatti famosi che poi costrituiranno il pranzo comune.

Trasferimento all’aeroporto di Danang per il volo per Saigon. Arrivo a Saigon e accoglienza senza guida all’albergo a Saigon. Alloggio in hotel 

Giorno 9: Lun 1Feb Saigon – Ben Tre – Can Tho(B/L/)                                                      

Dopo prima colazione, partenza sull’autovettura verso il delta Mekong- considerato la “risaia del Vietnam”.

Una sosta sulla strada  per visitare il tempio di Cao Dai a My Tho, venite a conoscere un’altra religione che risulta la combinazione di 3 religioni piu’ grandi in Vietnam: Taoismo, Confucianesimo e buddismo. Arrivo al molo di Hung Vuong (città di Ben Tre) opposto all’hotel dello stesso nome. Imbarco per un’escursione lungo il fiume di Ham Luong  – uno dei principali affluenti del fiume Mekong.

Durante il percorso avremo l’occasione di ammirare le vivaci attività locali, la pesca lungo il fiume, la funzionalità dei canali d’irrigazione… Sosta in una fornace per osservare la lavorazione dei mattoni in stile tradizionale in stampi e cottura. Visita, lungo il canale, di uno dei numerosi laboratori di lavorazione della noce di cocco, dove potete assagiare il cocco fresco e vedere ogni singola parte di questo noce diventare cibi e altri prodotti. Proprio sui vedrete come si sale sull’albero di coccoper raccogliere frutti e provare a farlo se volete. L’ultima sosta a casa di tessitura dove le stuoie di paglia vengono tessute con telaio a mano –  potete anche provarci se  stesso!

Continuazione attraverso delle insenature naturali del delta per arrivare ad un villaggio. Qui fate una trekking breve per studiare la vita reale sul Mekong Delta. Sosta presso una famiglia per degustare un tè e della frutta fresca colta in luogo. Con una moto taxi (Xe Loi) oppure bicicletta partiamo attraverso la natura locale: boschetti, campi di verdi risaie e culture di verdure, un vero approccio della vita agricola locale. Sosta per il pranzo in ristorante locale.

Dopo il pranzo, imbarcare sul sampan navigando tra I canali per arrivare a un posto dove prendiamo un bicicletta e andiamo a una casa speciale. Il padrone è un  collezionista appassionisto di antiquariato e la Sua casa è pieno di reperti particolari provenienti dal Vietnam o altre paesi in Asia. Ci dimostrera’ anche qualche album di famiglia fatto nel periodo coloniale francese. Trasferimento a Can Tho. 

Giorno 10: Mar 2Feb Can Tho – mercato di Cai Rang – Chau Doc (B/-/-)                  

Colazione in hotel.

06.30Partenza in barca per visitare il mercato gallegiante Cai Rang, uno più pittoresco del Delta del Mekong. Possiamo ossevare come la gente locale, con la barca di tutte misure, comprare e vendere la varietà di frutta e vegetazione. All’inzio del giorno, la barca piu’ grande mette ancora per creare la strada per le barce piu’ piccole entrare e uscire. Tutti venditori appogiano le merci sul polo per vedere i loro prodotti dal lontano. Questo pezzetto del Fiume diventa un bel quardo vivace dei colori di centinia della barca caricata con mango, banana, papaia, ananas… Visita i villaggi di frutta in biciletta.

Pranzo lungo strada e arrivo a Chau Doc nel pomeriggio. Continuazione la visita in auto per visitare la foresta di Tra Su. Se il tempo permette, visitiamo anche  Pagoda XuTempio di Thoai Ngoc Hau. Salutare la guida e l’autista in Vietnam.

Cena libera e pernottamento in hotel a Chau Doc.

Giorno 11: Mer 3Feb Chau Doc – Phnompenh (B/-/-)                                      

Prima colazione in hotel. Valicata la frontiera con la Cambogia si risale il Mekong Inferiore su una barca veloce che impiega circa 4 ore per raggiungere Phnom Penh. Pranzo libero in un ristorante locale.

Visita la città di Phnompenh che solo oggi, dopo 25 anni, Phnom Penh inizia a riacquistare la sua mitica bellezza. L’architettura coloniale meglio conservata si trova intorno al Monumento alla Vittoria dove, lungo i boulevard tracciati dai Francesi, si possono ammirare eleganti ville Art Dèco. Al pomeriggio visita del Museo Nazionale con la magnifica collezione di sculture khmer e del Palazzo Reale che accoglie, nel suo complesso, la sala del trono, il tesoro reale e la Pagoda d’Argento con la statua del Buddha tempestata di diamanti. Se ci sarà tempo si effettuerà anche una sosta al grande Mercato Russo dove si possono fare interessanti acquisti di artigianato.

Cena libera e alloggio in hotel. 

Giorno 12: Gio 4Feb Phnompenh – Kompong Thom – Siem Reap (6 ore) (B/-/-)  

Colazione in hotel e visita al museo Toul Sleng o S21 e Choeung Ek – The Killing Field. Questi posti sono dedicati al ricordo dei crimini di guerra dei Kmer Rossi e di Pol Pot e al ricordo del periodo piuttosto buio della storia Cambogiana.

In seguito, partenza per Siem Reap lungo strada nazionale 6. Uscendo dalla città si ammirano le ferventi attività dei cambogiani che iniziano la giornata molto presto. Dopo un centinaio di chilometri passati tra villaggi dalle case su palafitta, si arriva in una sorta di stazione di servizio, Skun Market, dove le donne vendono insetti, rane e ragni fritti di varie dimensioni. Sosta per il pranzo in ristorante a Kompong Thom e proseguimento lungo la Nazionale 6 che segue il tracciato dell’antica “Via Reale” Khmer e transita ancora su un poderoso ponte, lo Spean Praptos, in laterite e arenaria fatto costruire da Jayavarman VII otto secoli fa.

Vale quindi la pena scendere dal pullman per assaporare il piacere di percorrere a piedi le poche diecine di metri e ammirare le sontuose balaustre a forma di naga policefalo (il serpente sacro) e poi scendere lungo la riva del fiume per esaminare l’interessante struttura delle campate che non sono altro che strette arcate fortemente ogivali che potevano così essere facilmente sbarrate per trasformare il ponte in una temporanea diga.

Arrivo a Siem Reap nel tardo pomeriggio e sistemazione in albergo. Cena libera e pernottamento in hotel a Siem Reap. 

Giorno 13: 5Feb Ven Siem Reap – Angkor Wat – Angkor Thom – Prei Khan (B/-/-)

Prima colazione in hotel. 

Il giro falcoltativo in mattino presto 

+ Foto tour all’alba a Ta Prohm.

12645108_10209016787323554_7440603347652045431_n
Foto da facebook di signora Enrica Mura

Sveglia prima dell’alba e prendere un “tuk-tuk” giro per visitare il tempio giungla-intrecciate, Ta Prohm. Alba è uno dei momenti più belli e emozionali per visitare i templi, la cui antica I blocchi d’arenaria sono oro dorata dai raggi del mattino. Rientro hotel per la colazione e continuazione il giro del giorno

Intera giornata dedicate alla visita dei templi di Angkor: la più estesa area archeologica del mondo dove gli archeologi classificarono 276 monumenti di primaria importanza. Prenderemo l’elefante dalla Porta Sud di Angkor Thom al Tempio di Bayon poi continuare a Angkor Thom.

L’Angkor Thom è una vera e propria città fortificata realizzata tra il XII e XII secolo che è più grande di tutte città europea dell’epoca. Sembra che nel periodo d’oro nella zone vivesse oltre un milione di persone. L’area era cinta da un muro e da un fossato, chiara rappresentazione architettonica del monte sacra Meru e degli Ocenani. Porte monumentali alte oltre 2° metri sono arricchita da proboscidi e grandi statue di divinita` e demoni. All’interno vi si trovano molti edifici assai noti quali la “Terrazza del Re Lebbroso”, la “Terrazza degli Elefanti”, la Baphoun, laPhimeanakas ma soprattutto il “Bayon” il più enigmatico e suggestivo fra tutti il templi eretti dagli Khmer. Bassorilievi di enorme realismo e forza espressiva fanno corona a 54 torri-santuario al culmina di ognuna delle quali quattro enormi volti in pietra, orientali sui punti cardinali, proiettano l’immagine del bodhisattva Lokeshvara.

Pausa per pranzo in ristorante locale e in seguito, visita il tempio di Preah Khan, costruito da Jayavarman VII nel 1191 in onore di suo padre che viene rappresentato come il dio risparmiatore del Buddismo Mayahanista. Il tempio era in origine una vera e propria città e un luogo dedicato agli studi buddisti.

Nel pomeriggio, continuazione di visita Angkor Wat, il capolavoro indiscusso dell’architettura e dell’arte Khmer. Misura un perimetro estero di 1800 metri per 1300 e il santuario centrale ha una superficie di 215 metri per 186 e culmina con il raffinato profilo delle cinque torri-santuario che dominano il paesaggio.

Se tempo permette, si può godersi il tramonto in collina di Bakeng. Cena libera e pernottamento in Hotel a Siem Reap. Cena con la danza tradizionale di Khmer( offerta speciale dal AMovietnam Travel)

Giorno 14: Sab 6Feb  Siem Reap Piccolo Circuito (Ta Prohm, Banteay Kdei, Sras Srang) – Banteay Srey – Banteay Samre (B/-/-)                                                                                                                           

In mattina visiterete il tempio di Banteay Srei dov’è custodito uno dei gioielli più straordinari dell’arte khmer. Costruito nel X secolo, questo piccolo tempio d’arenaria rosa, il cui nome significa “La cittadella delle donne, contiene capolavori di scultura ancora in buono stato di conservazione. André Malraux lo rese famoso all’inizio del XX secolo grazie al ritrovo di alcune teste di apsara che sono restituite alla comunità nel 1923. Durante il viaggio visiterete il tempio di Bantey Samre dove, secondo la leggenda, un contadino diventò Re: il re dei cetrioli dolci. Ammirerete le notevoli sculture di questo tempio classico, conservate con molta cura

Pausa per pranzo in ristorante locale e in seguito, si visita Ta Prohm, il grande monastero buddista che Jayavarman VII consacrò nel 1186 e in cui venne ritrovato: giganteschi alberi sorgono fra l’intrico di torri santuario, enormi radici avvolgono le gallerie, folti arbusti germogliano dai tetti di ogni costruzione e il visitatore non riesce più a distinguere l’opera dell’uomo dalle creazioni della natura.

Vicino Ta Prohm, possiamo visiatare anche il logo artificiale Saras Srang dove i Khmer festeggiano la gala di barca in capodanno e il tempio Banteay Kdei. Si puo godersi il tramonto di nuovo in tempio di Pre Rup.

Nota bene: Siem Reap è caldo afoso durante estate. Portatevi crema o partenza presto per evitare il caldo.

Giorno 15:  Dom 7Feb Zip line Angkor (B/L/-)                                                                     G

www.treetopasia.com/

Il prezzo include :

– Canopy adventure tour Flight of the gibbon Zip line

– VIP Round trip transport (Within Siem Reap City)

– Traditional Khmerlunch or dinner set menu

– Nature trial walk

Note :

– No park pass required

– Customer that have park pass receive $20 for gift free from FOTG shop

– Price are exclude VAT and other taxes

Giorno 16: Lun 8Feb  Siem Reap – Bird Sanctuary (B/L/-)                                                
Inizieremo questo viaggio di buon mattino alle 05:00, si può godere l’alba e suoni di animali risvegliati. Questo è il giro in barca da Siem Reap con una visita ai villaggi di pescatori galleggianti sul lago Tonle Sap, il più grande lago d’acqua dolce del Sud Est Asiatico permanente. L’intera giornata sarà dedicata alla flora e fauna, bird watching nel Bird Sanctuary, il più grande santuario degli uccelli nel sud est asiatico. Pranzo servito in sacchetto oppure in ristorante locale. Prima di tornare a Siem Reap, visiteremo Kampong Khleang villaggio galleggiante. Pernottamento in hotel a Siem Reap.

Nota: Prek Toal non è accessibile in barca da aprile a ottobre dell’anno a causa del basso livello dell’acqua, quindi il viaggio non è raccomandato durante questo periodo.

Giorno 17: Mar 9Feb  Siem Reap– Volo per Phnompenh – Partenza (B/-/-)           Guida parlante italiano Prima colazione in hotel.

Tempo libero prima della trasferimento all’aeroporto per il volo per Phnompenh. In attesa del volo di partenza.

 
Sign up for the Amotravel Newsletter...
Copyright 2017 Amotravel. All rights reserved.
Inline
Inline